Designazione in caso di premorienza

Per ulteriori
informazioni chiedere a:
  • Ufficio del personale della propria azienda;
  • Rappresentanze sindacali del personale;
  • Call center del Fondo.

In caso di premorienza, sono legittimati al riscatto della posizione previdenziale dell’aderente il/i soggetto/i da esso designato/i, siano esse persone fisiche o giuridiche. Lo stesso aderente può altresì determinare la quota della posizione individuale che spetta a ciascuno degli aventi diritto.

In mancanza di una espressa volontà dell’aderente che attribuisca la facoltà di riscatto al/i beneficiario/i designato/i, il diritto al riscatto della posizione compete agli eredi, per la cui individuazione si rimanda alla disciplina del Codice Civile in materia di successioni.

Se vuoi compiere tale scelta, accedi quindi alla tua area riservata e utilizza l’apposita funzione dispositiva.